Con l’espansione esponenziale dell’area metropolitana compresa tra Palermo e Punta Raisi, infatti, l’autostrada A29 a due corsie che collega la città con Villagrazia di Carini, e da qui di dirama verso l’aeroporto Falcone-Borsellino e Mazara del Vallo/Trapani, si è già da tempo rivelata insufficiente.

Lo sanno i cittadini, che spesso ci rimangono imbottigliati, specie nella stagione estiva.

Partendo dall’attuale complessa viabilità di attraversamento e del rapporto, problematico, della città con la propria area metropolitana, abbiamo elaborato due ipotesi che lasciamo alle valutazioni dei nostri lettori.

Due “bretelle” che consentirebbero di superare non solo lo scoglio dell’attraversamento della città, ma anche quello del suo accesso da ovest, lato Trapani. Partendo, ovviamente, dalla Tangenziale.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui