21.1 C
Palermo
sabato, Settembre 25, 2021

Roberto Palermo

ANELLO FERROVIARIO DI PALERMO: FERMATA LIBERTA’, IL PROGRAMMA DEI LAVORI

La fermata Libertà, come sappiamo, è in avanzato stato di esecuzione, almeno per quanto riguarda le strutture portanti, presentate al pubblico nell’ambito della visita del 24 luglio scorso alla presenza del viceministro Cancelleri e del RUP, ing. Palazzo.

 

In relazione alle tempistiche generali di intervento, si confermano le previsioni di ultimazione attività, prefissate nel novembre 2019 quando l’impresa appaltatrice, TECNIS, cedette il contratto alla nuova impresa, la D’Agostino. Esse in sintesi possono così individuarsi:

 

– la via Sicilia sarà restituita alla pubblica fruibilità alla fine del mese di maggio 2021 con retrocessione del cantiere delimitato da new jersey e rete leggera sulla parte residuale della via (fronte bar Sicilia) prima del natale 2020 (con possibilità di parcheggio sul lato del bar e necessaria interdizione dei parcheggi sul lato opposto); – ultimazione delle attività di completamento della fermata alla fine dell’anno 2021, tali attività, dal mese di maggio 2021, saranno interamente eseguite in sotterranea con il solo utilizzo dei varchi realizzati nel solettone per le discenderie (ascensore, scale mobili e fisse) per eventuali necessità;

 

Pertanto, non ci sarà nessuna interruzione dell’esercizio ferroviario sulla galleria Ranchibile; la prevista interruzione dell’esercizio ferroviario nel periodo estivo del 2021, correlata alla realizzazione di finiture e impianti di fermata e impianti nella galleria Ranchibile, in ragione di alcune modifiche intervenute, è stata rimodulata con il solo utilizzo delle interruzioni notturne e nei fine settimana; le modifiche in argomento riguardano:

  • la dimensione delle nicchie per i quadri di luce e forza motrice all’interno della galleria Ranchibile: l’originale previsione avrebbe necessitato di un complesso intervento strutturale sul rivestimento in muratura, da eseguirsi in piena galleria, con la inevitabile interruzione della linea;

  • le pareti di banchina e dei locali tecnici, non saranno più gettate in opera, ma verranno realizzate con pareti ventilate in elementi prefabbricati, di più facile movimentazione in presenza di esercizio ferroviario.

Per comprendere come è organizzata la fermata e cosa dovrà essere realizzato, vi rimandiamo ad un filmato esplicativo disponibile nella nostra pagina Youtube

Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso!

20,576FansLike
477FollowersFollow
237SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli