Incontrare le varie anime che difendono le infrastrutture in Sicilia ancora una volta ci porta a riflettere sul mancato sviluppo dei territori nella nostra regione. Un confronto spontaneo tra Associazioni, Comitati o semplici cittadini avvenuto a Messina il 31 luglio 2020 che ha evidenziato l’arretratezza socio-economica della Sicilia per la mancanza di programmazione e investimenti, che ha determinato la rinuncia ad opere fondamentali, come il Ponte sullo Stretto

 

Nell’intervista che abbiamo realizzato con Benedetto Torrisi, referente del Comitato pro Metro Circumetnea e Comitato cittadino Pro-Raddoppio Strada Statale 284 Paternò Randazzo, emerge chiaramente quanto sia importante la sinergia tra i vari attori che hanno come unico obiettivo lo sviluppo dei territori, nel nostro caso del versante nord dell’Etna e della Valle Alcantara.

 

Per seguire gli aggiornamenti sul Comitato, seguite la nostra pagina dedicata su questo sito, oltre ai seguenti link: • www.ferroviesiciliane.it/comitato-pro-ferrovia-valle-alcantara/ • www.facebook.com/pg/comitatoproferroviavallealcantara/

 

In copertina Benedetto Torrisi Messina, 31 luglio 2020 | Foto/Video, Giovanni Russo

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui