Stamattina l’Etna si è svegliata così. Il pennacchio, visto da Adrano, è visibile anche da Palermo.

Dovrebbe essere la dodicesima manifestazione parossistica da tre settimane a questa parte. Uno spettacolo che si ripete, in pratica, quasi ogni due giorni. Disagi ce ne sono, ma nessun pericolo per le persone: molta cenere da raccogliere, soprattutto sul versante est.

Su YOUTUBE il filmato di una delle prime manifestazioni del genere, quando ancora la neve (che non si è sciolta del tutto) non era stata interamente ricoperta da una coltre di cenere nera.

 

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui