8.3 C
Palermo
mercoledì, Aprile 14, 2021

Roberto Palermo

ULTIM’ORA: AGGIUDICATO A WEBUILD UN LOTTO DEL RADDOPPIO MESSINA-CATANIA

Il Colosso italiano delle costruzioni WEBUILD, ai vertici della classifica mondiale delle imprese edili, già aggiudicatario del Ponte sullo Stretto ed esecutore del raddoppio del canale di Panama, si è aggiudicato uno dei due lotti del raddoppio ferroviario ad alta capacità  Messina -Catania.

Si tratta di una parte della progettazione esecutiva e l’esecuzione dei lavori di raddoppio della tratta Giampilieri – Fiumefreddo, 2° Lotto Funzionale Taormina – Giampilieri, del valore di 1.113.074.021 euro.

Il progetto, commissionato da Rete Ferroviaria Italiana – Rfi (Gruppo Fs Italiane), sarà realizzato dal Gruppo WEBUILD, capofila del consorzio con una quota del 70%, insieme a Pizzarotti (30%). Ad annunciarlo è il gruppo in una nota.

In particolare, l’Associazione Temporanea di Imprese aggiudicataria del secondo lotto, è composta da WEBUILD SPA (Consorziata Capofila), IMPRESA PIZZAROTTI & C. SPA (Consorziata Mandante) e ASTALDI SPA (Consorziata Mandante);  per quanto concerne lo sviluppo del progetto esecutivo, compreso nell’appalto e propedeutico all’effettiva cantierizzazione delle oepre, l’ATI comprende anche RTP Rocksoil S.p.A. (Mandataria) con Proger S.p.A. (Mandante) e Pini Swiss Engineers S.r.l. (Mandante).

I lavori aggiudicati consistono nella realizzazione di oltre 28 km di linea a doppio binario, dei quali più di 25 in galleria. Saranno realizzate anche le opere di viabilità connesse alla nuova linea ferroviaria e gli impianti funzionali all’intervento, fra cui la nuova stazione di S. Alessio-S. Teresa Riva e le nuove fermate di Nizza di Sicilia-Alì Terme e Itala-Scaletta.

Il raddoppio prevede la costruzione di 2 gallerie naturali a singola canna, 6 a doppia canna e 7 viadotti. La tratta Taormina – Giampilieri è parte di una nuova linea ferroviaria nella tratta Messina – Catania che si allaccia a quella esistente prima dell’attuale stazione di Fiumefreddo per ricollegarsi poi all’esistente stazione di Giampilieri.

Il percorso, come già accennato,  si sviluppa prevalentemente in galleria e, rispetto alla linea esistente, a maggior distanza dalla costa. Dal punto di vista funzionale la nuova linea prevede un nuovo posto di movimento a Fiumefreddo, una nuova stazione a Taormina interamente in sotterraneo, 5 nuove fermate all’aperto e il mantenimento dell’esistente stazione di Letojanni.

Il Gruppo WEBUILD in Sicilia sta realizzando anche il raddoppio della linea ferroviaria Bicocca-Catenanuova, parte della linea ferroviaria Palermo-Catania che permetterà di collegare le due principali città siciliane ad una velocità massima di 160 km/h. La tratta Bicocca-Catenanuova, del valore di 192 milioni di euro e realizzata da un consorzio guidato dal Gruppo WEBUILD, conta 430 dipendenti diretti e indiretti e una filiera di circa 200 imprese tutte italiane e principalmente locali.
Sia il progetto Palermo-Catania che il nuovo progetto oggi aggiudicato nella tratta Catania-Messina rientrano nell’iniziativa per lo sviluppo della mobilità sostenibile promossa dall’Unione Europea per realizzare il sistema dei Corridoi europei Ten-T, che collegherà e migliorerà i collegamenti nel continente. Il Gruppo WEBUILD, può contare su un track record di 13.637 km di ferrovie e metropolitane realizzate, già impegnato in Italia su progetti come il Terzo Valico dei Giovi e la linea Av-Ac tra Napoli e Bari.
Nell’immagine, la planimetria dettagliata dell’intervento

Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso!

20,576FansLike
477FollowersFollow
237SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli