Vi mostriamo la bellezza di Ragusa, perla degli Iblei

Ragusa, una città che sorprende per la sua bellezza e per la sua duplice natura: due città in una, con due centri storici entrambi di grande bellezza.

Scorci suggestivi e panorami mozzafiato, tutto al suo interno. Una situazione geografica complicata, che ha richiesto grandi opere di comunicazione fra le sue tante parti, al di qua ed al di là delle valli che l’attraversano.

Fra queste, il ponte ad arco che consente alla via Papa Giovanni XXIII di scavalcare il vallone S. Domenica, e che ci ricorda il Ponte Corleone di Palermo (sicuramente tenuto un pò meglio..). E la straordinaria tratta ferroviaria che, con un percorso elicoidale, riesce a collegare il fondovalle con la città nuova, sull’altopiano. Un capolavoro di ingegneria di cui possiamo vedere qualche tratto.

Vi mostriamo con piacere queste immagini che vi faranno comprendere l’unicità di questa città barocca al centro degli iblei.

Ragusa
Ragusa, ponte di via Papa Giovanni XXIII
Ferrovia Ragusa bassa-Ragusa, in fondo al vallone S. Domenica
La stessa ferrovia compare due volte: in fondo al vallone (al centro) ed all’uscita del tratto elicoidale (in alto a destra, sul muraglione di contenimento)
Il “Ponte vecchio”
Ponte di via Roma

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui