24.7 C
Palermo
martedì, Agosto 3, 2021

Roberto Palermo

PALERMO, BOCCIATO IL PIANO TRIENNALE. SALTA IL TRAM?

Il Piano Triennale Opere Pubbliche 2020-2022, già bocciato in commissione, non passa in aula consiliare.

Con 16 voti contrari, 6 astenuti e 11 favorevoli, il Consiglio Comunale boccia così il documento programmatico delle opere pubbliche in città, sancendo l’ennesimo smacco per la giunta Orlando.

Ai fini pratici, i risvolti saranno clamorosi. In particolare non si può procedere alla gara d’appalto del nuovo Sistema Tram, almeno fino alla approvazione del nuovo P. Triennale 2021-2023 ovvero non prima del 31 dicembre 21, termine fissato per non perdere i finanziamenti ottenuti nell’ambito del Patto per Palermo.

Una decisione che, quindi, fa il paio con la clamorosa bocciatura del mutuo che, nell’ultimo giorno dello scorso anni, la Giunta avrebbe voluto per rimpinguare le somme destinate proprio alla estensione della rete tranviaria. Sembra, quindi, che la maggioranza del Consiglio si sia determinata a contrastare quest’opera, voluta fortemente dal Sindaco che, al proposito, ha recentemente respinto le sollecitazioni avanzate da professionisti, associazioni e semplici cittadini.

Allo stesso modo, non si potrà procedere all’appalto di nuove opere pubbliche in città.

La consigliera Giulia Argiroffi di OSO ha rilasciato al proposito del voto di oggi la seguente dichiarazione: “il Consiglio ha bocciato non solo un ignobile programma di opere pubbliche, specchio di una amministrazione fallita, incapace e colpevole della irreversibile crisi in cui costringe la città, ma anche il Sistema tram, il grande inganno targato Orlando-catania-LiCastri. Ora il sistema tram non potrà andare a gara e rischia la perdita dei finanziamenti del PATTO PER IL SUD. La bocciatura per l’amministrazione Orlando è totale, su tutti i fronti, senza possibilità di appello: il dado è tratto e finalmente il momento della verità si avvicina. Orlando e la su corte meritano di uscire di scena nel disprezzo

Un altro agguerrito consigliere dell’opposizione, Fabrizio Ferrandelli, che ci ha dichiarato che “queste sono prove tecniche da riportare nel Programma Triennale 2021-2023 perchè questo tram non s’ha da fare“.

piano triennale

Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso!

20,576FansLike
477FollowersFollow
237SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli