21.1 C
Palermo
sabato, Settembre 25, 2021

Roberto Palermo

TERMOVALORIZZATORI, UNICA VERA SOLUZIONE PER I RIFIUTI: LA PROPOSTA

Emergenza rifiuti, l’on. Laccoto: “Affrontare subito il tema termovalizzatori”

 

“L’ennesima riforma nel settore rifiuti proposta dal Governo Regionale non risolve la nuova emergenza che da qui a pochi giorni ci troveremo ad affrontare. Occorre trovare soluzioni immediate tralasciando la stucchevole diatriba se trasformare le Srr in Autorità d’Ambito”.

Sono le parole del deputato regionale Giuseppe Laccoto che interviene nuovamente sulla questione rifiuti (che abbiamo già trattato in questo sito) che rischia di precipitare per molti comuni messinesi e della Sicilia orientale già dalla prossima settimana, con la chiusura annunciata della discarica di Lentini.

“Avevo già lanciato l’allarme lo scorso mese di febbraio con una interrogazione parlamentare – prosegue l’on. Laccoto – ma adesso si rischia davvero di andare incontro ad una situazione del tutto fuori controllo con gravissime ripercussioni ambientali ed economiche. Trasportare rifiuti fuori regione o all’estero avrà conseguenze pesanti per le casse comunali e, inevitabilmente, per le tasche dei cittadini.

Avevo chiesto di affrontare in modo serio, responsabile e senza preconcetti il tema dei termovalorizzatori: è necessario valutare anche quegli impianti progettati e finanziati da aziende private in aree ben definite e corredate dalle necessarie autorizzazioni che possono dare una risposta immediata e concreta alle esigenze dei territori. E’ l’unica strada percorribile in questo momento: paghiamo una cronica carenza di impianti oltreché un sistema strategico di programmazione e realizzazione lentissimo e farraginoso – conclude l’on Laccoto. Il tempo delle scelte, come quello degli annunci, è finito: ci vogliono risposte immediate”.

Condividiamo le parole dell’on.le Laccoto, consci che la soluzione dei termovalorizzatori è, evidentemente, troppo semplice da attuare per la politica. Persino per un governo regionale che sembra immune dalla sindrome dell'”ambientalismo da salotto” che da sempre pone le basi per il più grande  e diffuso degrado ambientale: quello delle discariche.

Roba che i paesi normali, al passo con i tempi, hanno cancellato negli anni ’70, per realizzare decine di termovalorizzatori, che dai rifiuti ricavano calore ed energia a costo 0, con immissioni risibili nell’ambiente. Qui da noi si preferisce continuare a mantenere la folcloristica usanza di fare buche nel terreno e riempirle di immondizia, insieme alle tasche dei gestori, rigorosamente privati.

termovalorizzatori immondizia

Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso!

20,576FansLike
477FollowersFollow
237SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli