21.1 C
Palermo
domenica, Settembre 26, 2021

Roberto Palermo

GABRIELE MONTERA DI “I LOVE PALERMO”: SCENDO IN CAMPO PER GLI ULTIMI

Montera scende in campo. I social si mobilitano

Siamo forse in presenza del nuovo Robin Hood Palermitano ? Di lui si conosce praticamente tutto, i suoi profili e le sue pagine social ormai non si contano più . Dal 2010 impegnato nel sociale a difesa dei diversamente abili con la sua onlus unalottaxlavita presente in tutte le regioni Italiane con propri referenti, in Calabria a Corigliano Calabro la sede legale ed in Sicilia a Palermo la sede operativa. Dal 2019 leader indiscusso di I Love Palermo, movimento civico per la città , i primi di luglio 2021 ufficializza la sua scesa in campo alle prossime amministrative.

Così ha presentato la sua candidatura a Palazzo delle Aquile: “ da uomo avverto l’ esigenza morale di un mio impegno diretto in politica per ridare a Palermo una nuova alba, da padre sento il bisogno di costruire a Palermo un futuro migliore per le nuove generazioni, da invalido, avendo ascoltato il grido silenzioso di chi per troppo tempo è rimasto nel limbo dell’ indifferenza causa una classe politica sorda ed assente, sento il dovere di occuparmi degli ultimi e dei diversamente abili” .

Stiamo parlando di Gabriele Montera,  Calabrese di nascita ma Siciliano di adozione, vive a Palermo dal 2015. Ad alcune domande che entrano nel merito del suo programma in I Love Palermo non si lascia certo intimidire, anzi diventa un fiume in piena: “ basta quartieri di seri a ed altri di serie b, siamo tutti Palermitani; basta immondizia a decoro bordo strada, basta strade dissestate e marciapiedi rotti, basta viali allagati e tombini otturati o peggio fognature rotte “ .

Alla nostra domanda su cosa vuole Gabriele Montera ed il suo movimento per Palermo, egli così risponde:

“Vogliamo strade più sicure ed illuminate, vogliamo più spazi verdi e parchi giochi per ragazzi, vogliamo più campi di calcio nei quartieri e piste ciclabili degne di tale nome, vogliamo più punti di ritrovo per anziani ed un trasporto pubblico puntuale ed a misura del cittadino, vogliamo un’ edilizia popolare capace di dare un tetto al più bisognoso senza lunghe attese ed un lavoro per tutti, vogliamo più assistenza sanitaria  con una domiciliare ed una territoriale attiva e funzionale, vogliamo scuole sicure ed attrezzate per le sfide del nuovo millennio con personale di sostegno ed assistenti al disabile adeguato alle esigenze“.

Alla domanda su quale sarà il motto che userà in campagna elettorale Gabriele Montera, e sotto quale effige si presenterà,  senza pensarci su’ ci ha risposto: “ #primagliultimi e poi ha concluso dicendoci che il mio movimento politico non ha colori,  dialoghiamo con tutti, cercherò di aggregare ad una mia lista tutto il mondo del volontariato, dell’ associazionismo con presenze anche di chi opera nella sanità, nei servizi sociali e nel mondo della scuola. Stiamo incontrando tutti alla luce del sole ma non per scegliere l’ unione più conveniente ma per confrontare programmi e priorità .

Noi faremo accordi il base al da farsi, per noi non esiste la destra o la sinistra od il centro, per i love Palermo contano i problemi e vanno risolti. Il diritto alla casa, il diritto al lavoro, il diritto alla salute, il diritto alla giustizia civile e sociale, il diritto alla dignità ed all’ uguaglianza tra i singoli, il diritto alla scuola, il diritto alla sicurezza, il diritto ad avere strade asfaltate ed illuminate con marciapiedi sani ed  il diritto alla pulizia non possono avere un’ appartenenza perché’ sono problemi. Siamo evidentemente per l’ essere e non per l’ apparire, per il fare e non per riscaldare poltrone. “

Qui di seguito, il link di “I love Palermo” dove troverete l’intervista completa a GABREIELE MONTERA

montera

Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso!

20,576FansLike
477FollowersFollow
237SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli