6.6 C
Palermo
lunedì, Novembre 29, 2021

Roberto Palermo

PONTE SULLO STRETTO, INCONTRO A PALAZZO CHIGI

SI FA IL PUNTO SULLA SITUAZIONE DEL PONTE CON I COLLABORATORI DI DRAGHI – LA SODDISFAZIONE DI ENZO SIVIERO

Come riferisce oggi Strettoweb, si è svolto a Roma un incontro tra una delegazione dell’Intergruppo parlamentare sul Ponte dello Stretto di Messina guidata dalla presidente dell’organismo, il senatore Silvia Vono di Italia Viva. Presenti tra gli altri la deputata Matilde Siracusano ed il prof. Enzo Siviero, già ospiti di “In Progress” in più occasioni, per raccontarci del loro impegno per la realizzazione di quest’opera fondamentale per la Sicilia. Completavano a  delegazione Tiziana Drago, Marco Siclari e Valeria Sudano.

Al termine, i componenti della delegazione dell’intergruppo parlamentare sul Ponte sullo Stretto hanno rilasciato la seguente dichiarazione: “L’incontro di oggi a palazzo Chigi ci ha permesso di chiedere ai consiglieri del presidente Mario Draghi, Simona Genovese e Alessandro Aresu, un aggiornamento del progetto esistente del Ponte sullo Stretto soprattutto per quanto riguarda le opere a terra con tutti gli interventi di compensazione tra cui ferrovie, metro e collegamenti stradali. Abbiamo fatto presente che posare la prima pietra di quest’opera strategica per il rilancio del mezzogiorno e di tutto il paese, è possibile prima della fine della legislatura e che i lavori possono cominciare in piena sicurezza conservando la completa affidabilità funzionale”.

“In Parlamento- continua la nota- c’è un fronte trasversale politico mai esistito che può far partire la costruzione dando ai cittadini un’opera ingegneristica eccezionale e unica a livello mondiale, 12 mila nuovi posti di lavoro e 100 mila assunzioni di indotto. Usciamo da questo incontro con molta fiducia, oggi registriamo finalmente la piena volontà del governo di non sprecare questa storica occasione”.

Il prof. Siviero, che abbiamo sentito, ci ha così riferito: “Abbiamo illustrato i termini veri segnalando la cantierabilità del ponte a campata unica in pochi mesi mentre si dovranno attendere anni solo per arrivare al progetto (posto che sia fattibile e io non lo credo..) del ponte a tre campate. Abbiamo segnalato le ricadute occupazionali pressoché immediate e lo sviluppo del mezzogiorno, ricordando il costo dell’insularità 6 mld annui ovvero un ponte!  Questo ritardo ha motivazioni politiche che vanno superate pena l’ulteriore declino. Degli esiti di questo incontro sarà informato Draghi! Ma bisogna continuare con la comunicazione”.

ponte dibattito

Notizie

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui

Resta Connesso!

20,576FansLike
477FollowersFollow
237SubscribersSubscribe

Ultimi Articoli