PALERMO E LE BUCHE: GRAZIE AI COMITATI CIVICI, VI MOSTRIAMO VIA CASTELFORTE

L’Associazione Comitati Civici Palermo continua imperterrita, ancorchè inascoltata, a segnalare tutto quello che non va in città e dintorni. Non si contano le mail che con impressionante zelo l’associazione invia al Comune ed a tutti gli enti interessati.

E’ la volta di via Castelforte, dove un regolare manto asfaltato è diventato un ricordo di altri tempi. Le buche non si contano, e con esse i pericoli per i cittadini. Ecco quanto denuncia l’Associazione:

“l’assoluta precarietà in cui versa oggi il manto stradale, una situazione grave di pericolo per la sicurezza sia dei pedoni sia dei conducenti di mezzi a due e quattro ruote. Le foto che alleghiamo evidenziano quanto da noi asserito e dimostrano che nulla si è fatto in questi anni, nonostante le insistenti  richieste di noi cittadini,  ma che la situazione si è notevolmente aggravata. 

In particolare rileva la gravità del comportamento degli addetti del Comune che hanno collocato una rete attorno ad una estesa voragine, nei pressi del supermercato Famila, trascurando di mettere in sicurezza l’adiacente manto stradale, anch’esso devastato.”

Le foto che mostriamo, solo una parte di quelle che riguardano la strada, non necessitano di ulteriori commenti. Una sola considerazione: vedendo due ciclisti alle prese con questo disastro, ci chiediamo se la Consulta per la Bicicletta, appositamente creata per tutelare i ciclisti, abbia fatto sentire la sua voce. Eppure li abbiamo visti così attivi quando si trattava di proporre poco convincenti cartelli stradali, che vi abbiamo anche mostrato. In questo caso sarebbe stato gradito, magari, chiedere un cartello di pericolo. Anche generico.

Va lodata, invece, la tenacia dell’Associazione comitati Civici, che ha tutta la nostra ammirazione e solidarietà.

Via Castelforte, due ciclisti alle prese con le buche

palermo castelforte buche

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui