SI FA SUL SERIO IN VICOLO BERNAVA. IN AZIONE LE TRIVELLE

Grazie all’incontenibile Ninni, possiamo farvi vedere in anteprima i grandi macchinai che realizzeranno gli ultimi 60 metri di galleria del passante ferroviario sotto vicolo Bernava (qui i dati sull’appalto).

I lavori, già incantierati da questa estate, e preceduti da una intenza campagna di bonifica da residuati bellici, stanno per entrare nella fase più cruciale: quella dello scavo che consentirà di realizzare le pareti della grande trincea profonda 30 metri, in fondo alla quale sarà realizzata la galleria.

Colpisce, dei macchinari che vediamo, soprattutto la dimensione. Notevole l’idrofresa, che vediamo dipinta in giallo, destinata a scavare i setti a pianta rettangolare che, messi uno accanto all’altro, formeranno il muro di contenimento della trincea. Per i particolari su questo cantiere e sui suoi macchinari, vi invitiamo a leggere un nostro dettagliato articolo

Notevole anche la trivella per pali incamiciati, che vediamo con un grosso attrezzo rosso sospeso in aria a trascinare i tubi-camicia all’interno dei quali viene realizzato lo scavo. Si tratta di una metodologia adatta a terreni a scarse qualità geotecniche, come quelli presenti, purtroppo, sotto vicolo Bernava. I tubi di rivestimento (o camicie) che con questa macchina vengono infissi nel terreno sono realizzati con acciai di alta qualità e il loro utilizzo è previsto per le palificazioni in terreni che richiedono la protezione dello scavo per evitare il collassamento del palo trivellato.

Un apposito macchinario, il “twister automatico” (che vediamo in cima al palo colorato di rosso) consente di effettuare l’operazione di aggancio e sgancio del tubo automaticamente, senza l’intervento di un operatore.

Da quanto ci risulta, la trivella sta già realizzando dei pali drenanti per misurare la permeabilità del terreno: un dato fondamentale per poter comprendere come si muove l’acqua nel sottosuolo e realizzare la mappa dei moti di filtrazione tecnicamente detta “reticolo idrodinamico”. Una volta compreso anche questo aspetto della complessa condizione del sottosuolo, sarà più facile calibrare le macchine, idrofresa soprattutto, per l’effettuazione degli scavi dei setti.

Domani pubblicheremo anche un filmato che vi consentirà di vedere questa enorme trivella all’opera e comprendere come lavora. Trovate un precedente filmato qui.

BUONA VISIONE!

 

VICOLO BERNAVA TRIVELLA

VICOLO BERNAVA TRIVELLA
Idrofresa
VICOLO BERNAVA TRIVELLA
Trivella attrezzata con twister automatico per pali incamiciati

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui