Da lunedì 14 febbraio, sarà installato il cantiere dal km 10,300 al km 10,800 della tangenziale; avanzamento lavori all’80%

Da lunedì 14 febbraio sarà avviato un nuovo cantiere nell’ambito dei lavori per l’installazione della nuova barriera spartitraffico sulla Tangenziale Ovest di Catania. È prevista la cantierizzazione dal km 10,300 al km 10,800, tra gli svincoli di Misterbianco e San Giorgio.

Come di consueto le lavorazioni, che prevedono la chiusura delle corsie di sorpasso in entrambe le direzioni, saranno eseguite con turnazione h24 al fine di limitarne al massimo la durata e poiché la complessità del cantiere non consentirebbe interventi in sola fascia notturna.

Al fine di garantire il mantenimento della circolazione su due corsie in entrambe le carreggiate, in prossimità delle aree di cantiere sarà consentita la marcia su file parallele con l’utilizzo delle corsie d’emergenza, con divieto di sorpasso e limite di 60 km/h secondo quanto indicato dalla segnaletica installata in loco.

La barriera spartitraffico di nuova concezione brevettata da Anas – denominata National Dynamic Barrier Anas – è già visibile sui tratti già completati, giunti ormai quasi all’80%.

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui