Catania, via ai lavori per il parcheggio “Sanzio”, Falcone: «Regione e Comune sbloccano opera attesa da lustri»

«La sinergia tra Regione Siciliana e Comune di Catania ha dato prova di efficienza e capacità nell’interesse dei cittadini, sbloccando un’altra opera pubblica nel capoluogo etneo. Da almeno due lustri si attendeva l’avvio di questi lavori per cui il governo Musumeci ha impegnato nel complesso oltre sette milioni di euro, all’interno del più ampio Piano Parcheggi per le Città metropolitane di Sicilia per un totale di 100 milioni. La realizzazione del parcheggio scambiatore concorrerà alla crescita dell’intermodalità del trasporto pubblico a Catania e nell’hinterland, favorendo l’abbandono dell’auto privata e l’abbattimento dei volumi di traffico».
Lo ha dichiarato l’assessore regionale alle Infrastrutture e alla mobilità Marco Falcone, in occasione dell’avvio del cantiere per la realizzazione del parcheggio scambiatore “Sanzio”, a Catania. Presenti gli assessori comunali Pippo Arcidiacono, Sergio Parisi, Michele Cristaldi e il direttore generale di Ferrovia Circumetnea Salvo Fiore.

fv/gr

1 commento

LASCIA UN COMMENTO

Per favore inserisci il tuo commento!
Per favore inserisci il tuo nome qui