I LAVORI DELL’ANELLO FERROVIARIO PROSEGUONO ANCHE DAL PORTO VERSO GIACHERY

Il passaggio di consegne tra gli esecutori dei lavori (da Tecnis alla D’Agostino), come sappiamo, è stato di giovamento all’esecuzione deli lavori dell’anello ferroviario. Vediamo, nel seguito, come stanno le cose nel tratto che segue immediatamente la linea già in esercizio, e che va dal terminal di Giachery alla futura fermata “Porto”

Ciò che si vede nelle foto seguenti è proprio la zona visualizzata in grafica, che comprende la trincea “Ucciardone” e, sullo sfondo, la galleria “Crispi”. Di questa si intravede soltanto il solettone di copertura, appoggiato sopra due file laterali di pali secanti. Si tratta delle due paratie che, a lavori finiti, costituiranno le pareti della galleria.

La trincea, come si vede, è interessata dai lavori di realizzazione del fondo, su cui correrà il binario. Si noti, in particolare, l’impermeabilizzazione costituita da teloni in materiale elastoplastico, posizionati al di sotto del massetto in cls che si vede in primo piano. Al di là del  tratto in cui è visibile questa lavorazione, ha inizio la parte di trincea che sarà gradualmente approfondita rispetto a quella esistente, fino a raggiungere la quota del fondo della galleria Crispi.

E’ facile intravedere, lateralmente (a sinistra), la trave in cls armato che sormonta le due paratie di pali che costituiranno la parte più profonda della nuova trincea: qui occorre ancora scavare per pervenire alla giusta quota, fino a scoprire l’imbocco della nuova galleria. Quest’ultima verrà scavata da Porto verso Giachery, ovvero da dove la presenza del cantiere consente l’allontanamento del terreno di scavo e le lavorazioni seguenti, che consistono essenzialmente nella realizzazione della platea di fondo e nelle necessarie rifiniture.

Ringraziamo Ninni per le immagini, che possono anche essere osservate nel filmato presente nel nostro canale Youtube “IN PROGRESS” al quale vi invitiamo ad iscrivervi.

crispi anello giachery

114 Commenti