PASSANTE UFFICIALMENTE IN FUNZIONE DAL 9 AGOSTO

Con la Circolare Territoriale 09/2018 RFI comunica ufficialmente a tutti gli addetti l'attivazione del Passante Ferroviario, alias linea ferroviaria Palermo Notarbartolo-Carini. La C.T. entra in vigore alle ore 5:00 del 09/08/2018 : ciò significa che l'esercizio ferroviario, per il momento dedicato a corse tecniche non aperte al pubblico, avviene con 2 giorni di anticipo rispetto a quanto avevamo preannunciato sulla base di indiscrezioni. La cosa non può farci che piacere.


Nella circolare, insieme a tutte le informazioni tecniche necessarie, sono confermate, in sintesi, tutte le notizie che avevamo fornito in anteprima ai nostri lettori. In particolare, è confermato che, fra le fermate e stazioni che entreranno in funzione, non risultano Belgio e Capaci oltre, naturalmente, a Lazio. La banchina di Belgio lato pari, al momento, sarà utilizzata come "posto di esodo" per la galleria Notarbartolo-Francia, in funzione della sicurezza antincendio.


Viene anche descritta minuziosamente a nuova tratta Palermo Notarbartolo – Carini, che si svilupperà nel seguente modo:


- Stazione di Palermo Notarbartolo (di diramazione fra la linea per Punta Raisi e la linea per Sampolo/Giachery). La stazione continuerà ad avere doppia progressiva chilometrica. Per la linea verso Punta Raisi, tale progressiva continuerà ad essere 1+687. Avrà ancora tre binari di circolazione.


- Nuovo tratto a semplice binario congiungente tale stazione con la nuova stazione Palermo S. Lorenzo, esercito con Blocco conta - assi.


- Nuova fermata “Palermo Francia” alla progressiva 4+800, con unico binario e unico marciapiede di altezza 55 cm e lunghezza 125 m.


- Nuova stazione “Palermo S. Lorenzo” alla progressiva km 5+650, con ACEI telecomandabile V401 e due binari di circolazione.


- Nuovo tratto a doppio binario banalizzato fra le stazioni di Palermo S. Lorenzo e Isola delle Femmine, esercito con Blocco conta -assi.


- Nuova fermata “Palermo La Malfa”, all’interno della stazione Palermo S. Lorenzo, alla progressiva km 6+513, con due marciapiedi, di altezza 55 cm e lunghezza 125 m, e due binari.


- Nuova fermata “Palermo Cardillo” alla progressiva km 7+838, con due marciapiedi contrapposti, di altezza 55 cm e lunghezza 125 m, e due binari.

- Nuovo P.B.I. alla progressiva km 9+565.


- Nuova fermata “Palermo Tommaso Natale” alla progressiva km 9 +820, con due marciapiedi contrapposti, di altezza 55 cm e lunghezza 125 m, e due binari.


- Nuova fermata “Palermo Sferracavallo” alla progressiva km 11 +175, con due marciapiedi contrapposti, di altezza 55 cm e lunghezza 125 m, e due binari.

- Nuova stazione di “Isola delle Femmine” alla progressiva km 13 +793, con ACEI telecomandabile V401, con tre binari di circolazione.


- Nuovo tratto a doppio binario banalizzato fra le stazioni di Isola delle Femmine e Carini, esercito con Blocco conta assi.


- Nuovo P.B.I. alla progressiva km 18+032.


- Nuova fermata “Carini Torre Ciachea” alla progressiva km 18+389, con due marciapiedi contrapposti, di altezza 55 cm e lunghezza 125 m, e due binari.


- Stazione di Carini (che subirà modifiche alla radice lato Palermo per l’ingresso del doppio binario) sempre alla progressiva km 21 +725, con tre binari di circolazione



STAZIONE DI SAN LORENZO


16 visualizzazioni
  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Palermo in Progress
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now