Strade, collegamento della circonvallazione a Nesima verso la tangenziale di Catania, Falcone: «Via al risanamento, rimediamo ad abbandono di decenni»

 
Si è svolto al Palazzo della Regione di Catania il tavolo tecnico convocato dall’assessore regionale alle Infrastrutture, Marco Falcone, con il Comune di Catania e il Genio civile etneo, per fare il punto sul prossimo avvio dei lavori di risanamento e manutenzione straordinaria del tratto di viale Felice Fontana che collega la rotatoria di Nesima alla tangenziale etnea. L’arteria ricade a cavallo fra i territori comunali di Catania e Misterbianco. Presenti al tavolo l’assessore ai Lavori pubblici del capoluogo etneo, Pippo Arcidiacono, e l’ingegnere capo del Genio civile, Gaetano Laudani.
 
«Da almeno due decenni – spiega Falcone – il collegamento fra la tangenziale di Catania e la circonvallazione della città si trova in condizioni di totale abbandono. Entro luglio, però, avvieremo la ripavimentazione di oltre un chilometro di sede stradale, ripristinando così decoro e sicurezza su un percorso giornalmente solcato da decine di migliaia di veicoli, vitale per tutta l’area urbana e i centri vicini. Al momento troviamo veri e propri arbusti cresciuti fra i guard-rail, ma anche illuminazione assente e asfalto quasi impraticabile.”
“Il governo Musumeci ha deciso di porre rimedio a tale indecoroso quadro attraverso il Dipartimento regionale tecnico e il Genio civile di Catania, in accordo con i due Comuni e l’Anas. Quest’ultimo Ente – aggiunge Falcone – ha già riasfaltato un breve tratto di sua competenza nei pressi del sottopassaggio per la tangenziale, mentre l’amministrazione misterbianchese ha avviato la bonifica e lo scerbamento delle carreggiate».
 
Ad essersi aggiudicata i lavori è l’impresa acese Tosa appalti srl. L’assessorato regionale alle Infrastrutture, nell’ambito del Piano di interventi di risanamento stradale in provincia di Catania, deliberato a dicembre 2021, aveva destinato all’opera 150mila euro. Previsto anche il ripristino dei giunti del cavalcavia di Monte Po – Corso Carlo Marx.

«La manutenzione di quest’ulteriore tratto di viale Fontana avviata dalla Regione – sottolinea l’assessore del Comune di Catania, Pippo Arcidiacono – completa il piano di riqualificazione della circonvallazione da oltre tre milioni di euro che la nostra Amministrazione sta a sua volta per avviare, un cantiere di portata storica che cambierà il volto di tutta la viabilità d’accesso alla città».