Sindaco Trantino, presidente Adsp Di Sarcina e direttore marittimo Sicilia orientale Ranieri a bordo per dare il benvenuto al comandante Brnabic

Ritorna la nave da crociera della Disney Cruise nel porto di Catania: 3457 passeggeri a bordo della “Disney Dream” pronti a scendere e scoprire le bellezze siciliane, dall’Etna a Taormina, dalle Gole dell’Alcantara alla visita di Siracusa, dal centro storico etneo al giro in barca a largo di Giardini Naxos. Molti turisti hanno scelto di seguire le lezioni di come fare gli arancini nella villa del Gelso.

Ad accogliere la nave il presidente dell’Autorità di Sistema Portuale del Mare di Sicilia Orientale Francesco Di Sarcina insieme col sindaco di Catania Enrico Trantino e il contrammiraglio Antonio Ranieri, direttore marittimo della Sicilia Orientale, che sono saliti a bordo per dare il benvenuto all’equipaggio, consegnare alcuni crest al comandante Ivo Brnabic e visitare la splendida imbarcazione, interamente dedicata al mondo dei cartoon.

Con loro il commissario della Polizia di Frontiera Santi Zuccarello, la general manager del Catania Cruise Terminal Raffaella Del Prete e Valentina Mammana, direttore artistico dell’Infiorata di Noto, la quale ha realizzato con l’associazione Cultuartenoto l’opera “Welcome to Catania”: 10 ore per disegnare con la tecnica del sale 70 mq che ritraggono la scritta di benvenuto, i loghi Adsp e Disney e alcuni luoghi caratteristici di Catania tra cui Etna, Duomo e Castell’Ursino, oltre al simbolo etneo dell’elefante sostituito con Dumbo. Durante la visita istituzionale a sorpresa è spuntato “Topolino”.

La Disney Dream, gemella della Disney Fantasy, proviene da La Valletta e, dopo Catania, è diretta a Palma de Maiorca: vanta due teatri, tre piscine di acqua dolce, un mini-golf, simulatori digitali di sport, un vero campo da basket (full-size), un campo da pallavolo, un’area dedicata al tennis da tavolo e il primo “water roller coaster”, chiamato “AquaDuck”, uno scivolo lungo 233,17 m, lungo e tortuoso che si snoda di 13 metri.