RADDOPPIO CT-PA, ALTRE IMMAGINI INEDITE


Dalle parti dello svincolo della A19 di Sferro-Gerbini, la linea ferroviaria Catania-Palermo sottopassa la strada provinciale 202, che dalla strada statale 192 Catania-Enna conduce verso sud nella piana di Catania.


Qui è prevista una variante di tracciato che aumenta i raggi di curvatura: in questo tratto, dal cavalcavia sulla SP202 verso Bicocca, sono infatti presenti due curve opposte che si susseguono in una sorta di "S". Dall'alto possibile osservare la variante in parte già realizzata, a binario unico, con evidente riduzione del raggio di curvatura, ed il relitto della linea preesistente; questa variante è stata messa in esercizio da pochi giorni e, al suo fianco, è possibile vedere il vecchio binario dismesso. E' anche possibile osservare il sub-ballast, in conglomerato bituminoso, che è già steso per tutta la larghezza della futura piattaforma a doppio binario. Verso Catenanuova, invece, il tracciato è costituito da un lungo rettilineo, a cui si raccorda la nuova curva.


Una visione molto eloquente dello sforzo tecnico in atto, che incrementando i raggi di curvatura al di sopra dei 1300 m. consente di aumentare anche le velocità massime, che per la tratta sono fissate in 160 km/h.


A fianco dell'area di intervento, si sta realizzando un'area di cantiere con tanto di capannoni per le attività tecniche e gli alloggi per le maestranze.



La variante di tracciato nei pressi di Gerbini, momentaneamente in esercizio a binario unico. Sulla destra, il tracciato preesistente, con raggio di curvatura visibilmente più stretto.





Particolare con il sub-ballast in conglomerato bituminoso pronto per la sede a doppio binario











Il tracciato della ferrovia con la doppia curva rettificata


  • Google+ Social Icon
  • Twitter Social Icon
  • LinkedIn Social Icon
  • Palermo in Progress
This site was designed with the
.com
website builder. Create your website today.
Start Now