A19 PALERMO-CATANIA, ANAS: DA LUNEDÌ CHIUSURA DELLE RAMPE DELLO SVINCOLO DI ENNA SULLA CARREGGIATA IN DIREZIONE PALERMO – Prevista la demolizione e ricostruzione del sovrappasso alla sede autostradale – Organizzazione del cantiere con doppi turni

Nell’ambito dei lavori di manutenzione straordinaria dello svincolo di Enna, a partire da lunedì 4 marzo saranno chiuse le due rampe di svincolo lungo la carreggiata in direzione Palermo dell’autostrada A19 “Palermo-Catania”.

Su proposta del commissario straordinario per la A19, il presidente della Regione Siciliana Renato Schifani, l’azienda responsabile dei lavori, così come stabilito anche per gli interventi presso lo svincolo di Termini Imerese, organizzerà le maestranze di cantiere su doppi turni di lavoro per accorciare la durata degli interventi.

È prevista la demolizione e ricostruzione di cinque campate del sovrappasso autostradale dello svincolo e la realizzazione di nuovi impalcati in acciaio in luogo di quelli in calcestruzzo armato esistenti. Le rimanenti campate laterali verranno consolidate sotto l’aspetto strutturale, con sostituzione dei ritegni sismici.

Per consentire l’esecuzione dei lavori, sarà chiusa la rampa normalmente utilizzata dai veicoli provenienti da Catania e diretti ad Enna – che potranno quindi utilizzare i precedenti svincoli di Dittaino o Mulinello e seguire le indicazioni segnalate in loco – e la rampa normalmente utilizzata dai veicoli provenienti da Enna e diretti verso Palermo. In quest’ultimo caso, tutti i veicoli, leggeri e pesanti, avranno facoltà di immettersi in autostrada mediante gli svincoli di Mulinello o Caltanissetta. I soli veicoli leggeri, inoltre, potranno utilizzare anche l’ingresso presso la piazzola “Ferrarelle”.