AGGIUDICATI DA RFI LAVORI DA 1,3 MILIARDI PER LA NUOVA LINEA PALERMO-CATANIA-MESSINA – AGGIUDICATARIO: Consorzio di imprese composto da Webuild (capofila), Ghella, Seli Overseas e TunnelPro per i lavori nella tratta Fiumetorto – Lercara

PER I PARTICOLARI TECNICI DELLA LINEA SI CONSULTI QUESTO FILMATO

Rete Ferroviaria Italiana, società capofila del Polo Infrastrutture del Gruppo FS Italiane, ha aggiudicato la gara da oltre 1,3 miliardi di euro per la progettazione esecutiva e la realizzazione dei lavori del lotto funzionale Fiumetorto – Lercara, parte integrante del nuovo collegamento ferroviario Palermo – Catania – Messina, al Consorzio di imprese composto da Webuild (capofila), Ghella, Seli Overseas e TunnelPro. Dell’indizione di questa gara di appalto avevamo dato notizia lo scorso mese di dicembre

Si concludono così le aggiudicazioni di tutte le tratte dell’itinerario tra Palermo e Catania (QUI nostro tutorial video), confermando l’obiettivo di avviare i cantieri entro la fine dell’anno.

Gli interventi consistono nella realizzazione di una linea a doppio binario di circa 30 chilometri, di cui circa 20 in galleria. Il progetto prevede anche la realizzazione della nuova stazione di Cerda, per il collegamento con l’interporto di Termini Imerese, e della fermata Valle del Torto, oltre che la riqualificazione e potenziamento della stazione di Lercara Diramazione che potenzierà i collegamenti con Agrigento.

RADDOPPIO FERROVIARIO LERCARA FIUMETORTOPer il completamento dell’opera è stato nominato come Commissario Straordinario di Governo Filippo Palazzo.

Al termine dei lavori lungo tutto l’asse Palermo – Catania sarà possibile muoversi tra le due città in meno di due ore. Riduzioni dei tempi di viaggio progressive sono previste comunque già prima di tale data, grazie all’attivazione per fasi dei nuovi tratti di linea. Gli interventi programmati, inoltre, garantiranno la velocizzazione dei collegamenti e incrementeranno gli standard di regolarità e puntualità dei treni. La realizzazione dell’intera opera Palermo-Catania-Messina permetterà infine di migliorare le interconnessioni tra le aree interne della Sicilia e le tre città.