PASSANTE, SI LAVORA ALLA SISTEMAZIONE SUPERFICIALE TRA VIA BELGIO E VIALE FRANCIA, MA L’APERTURA ALL’ESERCIZIO DEL RADDOPPIO SUBISCE L’ENNESIMO RITARDO

Dopo lo spostamento della TBM rimasta in loco dopo la fine dello scavo della galleria “Notarbartolo” e della parte dei lavori alla fermata De Gasperi che interessano la zona, partono anche i lavori per la sistemazione superficiale del solettone ferroviario compreso tra via Belgio e viale Francia. Opere che proseguiranno, sempre sul solettone, fino alla fermate di San Lorenzo.
 
In parte, i lavori sono stati già eseguiti e resi fruibili nei pressi della stazione Francia, per circa 200 metri in direzione via Belgio.

Brutte notizie, invece, per l’apertura all’esercizio del raddoppio tra Notarbartolo e San Lorenzo. Se fino a dicembre si pensava di aprire l’opera entro due-tre mesi, adesso la prospettiva di slittamento a giugno sembra quanto mai realistica. La causa è attribuibile, a quanto sappiamo, ad un ritardo nei lavori relativi all’armamento, che ha fatto slittare “a catena” le previste corse-prova.

Rammentiamo che poche settimane fa si era tenuta la visita di rito dei tecnici ANSFISA, necessaria all’autorizzazione all’esercizio del nuovo binario. Autorizzazione che, a quanto pare, non è arrivata, rendendo plausibile l’ipotesi di slittamento a giugno come avevamo anticipato in un nostro precedente articolo.

Ricordiamo che la linea, nell’intera tratta da Orleans a San Lorenzo, passando per Notarbartolo, è attualmente esercita a binario unico.

Se i lavori alla tratta Orleans-Notarbartolo sono attualmente in corso (con la realizzazione dei 60 metri mancanti, a causa di un problema geotecnico, nella galleria “dispari”, ovvero in direzione Punta Raisi) da Notarbartolo a San Lorenzo le opere civili si sono praticamente concluse nel 2018, con la caduta dell’ultimo diaframma della galleria “Notarbartolo”.

Da allora si è provveduto all’armamento del binario ed alla installazione dei complessi impianti di segnalazione e di alimentazione, nonchè antincendio, con i ritardi conseguenti alla rescissione del contratto con la SIS, contraente generale dei lavori sul Passante, ed il subentro di altre imprese.

Nella nuova galleria correrà, anche in questo caso, il binario “dispari” in direzione Punta Raisi. Sono già state predisposte le opere per la banchina nella stessa direzione in corrispondenza della stazione Francia, ma anche delle future stazioni De Gasperi e Lazio.

IBLEI CARTELLO
Cartello informativo sui lavori lungo il solettone a fianco di via Monti Iblei