Ponte sullo Stretto, Salvini: «lavori entro due anni». Schifani: «Congratulazioni al ministro»

Novità per il Ponte sullo Stretto. Dopo le dichiarazioni della UE, favorevole a finanziare l’opera, ministro delle Infrastrutture Matteo Salvini dichiara che entro due anni potrebbero riprendere i lavori.

“L’obiettivo è, se tutto va come mi auguro e come l’Italia si augura, è partire con i lavori” per il ponte sullo stretto di Messina “entro due anni”. Lo dice a margine del Consiglio Ue a Bruxelles.

“In questa manovra economica – continua – riportiamo in vita la società, dopo anni e anni di forzata pausa. Io dò le indicazioni e mi assumo l’onore e l’onere di fare una scelta: poi ci sono ingegneri che lavorano, che hanno lavorato e lavoreranno sul progetto”.

Unire Palermo a Berlino e ad Amsterdam è qualcosa di rilevante. Spero che non ci siano i professionisti del no, in perenne attività per bloccare queste grandi opere”, conclude.

Dichiarazioni che valgono il plauso del presidente della Regione Siciliana, Renato Schifani: «Congratulazioni al ministro Salvini per l’appoggio concreto ottenuto dal commissario europeo ai Trasporti, Adina Valean, alla realizzazione del ponte sullo Stretto di Messina. È un traguardo da noi tanto ambito, indispensabile per conferire finalmente alla Sicilia il ruolo che merita, quello di regione europea moderna al centro del Mediterraneo».