Riceviamo e pubblichiamo volentieri un intervento del prof. Enzo Siviero a proposito del Ponte sullo Stretto


Qualche pensiero sul PONTE nel bel mezzo del PONTE DELL’IMMACOLATA
di Enzo Siviero

Da decenni le “truppe cammellate” del trio NO MOSE NO TAV NO PONTE trovano il modo di tentare di impedire il progresso ! Il MOSE è in funzione e ne abbiamo visto l’utilità! La TAV ha cambiato l’Italia del centro nord e cambierà anche il sud in tempi non brevi ma sicuri. Sul PONTE sono semplicemente ridicoli ! A dispetto del fazioso REPORT e dei vari Mario Tozzi che cercano solo visibilità per giustificare la propria incompetenza con affermazioni roboanti quanto inverosimili, e di altri ( non molti a dire il vero, ma rumorosi… e purtroppo con ampio riscontro mediatico..) che parlano senza cognizione di causa , l’Opera va avanti spedita senza tentennamenti superando gli ostacoli reali o supposti che taluni artatamente frappongono! Si rassegnino gli avversari al progresso ! Il PONTE DEL MEDITERRANEO si farà con ricadute territoriali immense tali da cambiare il volto dello Stretto valorizzandone le straordinarie peculiarità.

Del resto, per chi ha la memoria corta gli stessi D’Alema e Prodi erano favorevoli al ponte !!!!! Fino a che il tema è diventato POLITICO e oggetto di ricatti interni al governo di turno! Ora dove sono finiti i molti esponenti “democratici” che si erano dichiarati pubblicamente a favore del Ponte ? Dei 5 stelle non parliamo visto che per anni si sono battuti per un fantomatico tunnel per poi ripiegare su un improbabile ponte a tre campate!!!! Ideologia politica miope che solo in Italia trova consensi (oggi peraltro minoritari…) ! Dunque avanti tutta senza tentennamenti! Il PONTE DEL MEDITERRANEO SI FARÀ!!!!

Ora ciò che conta è che Messina sia compatta nel confermare il SI AL PONTE e lavori per migliorare le ricadute territoriali anche rilanciando alla grande! In città ci deve essere il braccio operativo di Stretto di Messina! La vicinanza con i cittadini è fondamentale! Sarà un terremoto in positivo! Un ritorno a prima del 1908 per un futuro all’altezza della gloriosa Messina storica, rivista in chiave moderna proiettandosi verso il futuro d’intesa con Villa e Reggio in un unicum che non ha eguali al mondo! Il coraggio di una visione con prospettive straordinarie! Il coraggio di osare come fummo capaci nel passato per proiettarsi finalmente verso il futuro !