Il parcheggio per cui abbiamo tanto lottato, aperto dopo 5 anni perchè senza illuminazione, ce lo ritroviamo al buio dopo soli tre mesi!

Ce lo segnalano da giorni, ed ora possiamo farvelo vedere grazie ad alcune foto che ci sono pervenute da Gioele Pennino , che ringraziamo.
Il parcheggio della stazione di Tommaso Natale, per anni rimasto chiuso perchè privo di illuminazione, dopo la realizzazione dell’impianto e l’inaugurazione in pompa magna dello scorso 14 novembre, dopo 1864 giorni si presenta… privo di illuminazione!
E pensare che il Comune non lo aveva preso in consegna, nel lontano 2018, proprio perchè privo di pali e lampioni, quindi poco sicuro. E, nonostante avesse visionato ed approvato il progetto del parcheggio, realizzato da RFI nell’ambito del Passante ferroviario, in cui tale impianto non era previsto, ne chiese la realizzazione a carico della stessa RFI. E ci sono voluti oltre 5 anni per farlo.
Adesso, dopo poco più di tre mesi, è cambiato tutto: le esigenze di sicurezza, chissà perchè, sono venute e mancare, e tutto può rimanere suggestivamente al buio. Anche l’intera bretella che collega via Sferracavallo alla via Partanna Mondello, attraversando il parcheggio (seconda foto).
Deve essere così, anche se ne dubitiamo, visto che ladri e malintenzionati, come è noto, adorano le tenebre. Viceversa, l’amministrazione comunale avrebbe dovuto fare una delle due cose: o ripristinare di corsa l’illuminazione, riparando gli eventuali guasti, o chiudere tutto al pubblico come è stato fatto tra il 2018 ed il 2023, quando la situazione era identica. Ma ci sorge un dubbio: esiste ancora un’amministrazione comunale a Palermo?
tommaso natala buio